Problemi di erezione a Catania
Sessuologo e Andrologo sono le due figure professionali con specifica competenza nell’affrontare e risolvere le condizioni disfunzionali della sessualità maschile.Ciascuno di loro prende in carico il problema secondo una diversa prospettiva: il Sessuologo ne affronta gli aspetti psicologici, analizzando i fattori personali e ambientali (famiglia, ambiente di lavoro, relazione di coppia) che possono essere causa scatenante, o concausa, del problema, e gestendo le terapie psico-sessuologiche.

L’Andrologo è invece la figura specialistica che indaga gli aspetti clinici delle disfunzioni, utilizzando strumenti di valutazione medica del paziente, e gestisce il trattamento farmacologico e chirurgico.Tale sinergia di figure professionali nasce dalla particolare natura delle disfunzioni sessuali maschili, nelle quali le alterazioni “fisiche” della funzione sessuale si legano generalmente a condizioni psicologiche, che possono insorgere come conseguenza del disagio provocato dalla disfunzione, ma ne diventano a loro volta fattore aggravante.Le disfunzioni sessuali maschili che più spesso giungono all’osservazione dell’Andrologo sono: disfunzione erettile, eiaculazione precoce, orgasmo ritardato, calo di desiderio.

Le cause organiche più frequenti sono le malattie circolatorie, generalmente associate a diabete, ipertensione, colesterolo elevato, obesità; le alterazioni dei livelli degli ormoni, quale un basso livello di testosterone o un livello troppo alto di prolattina; alcune malattie neurologiche, quali la Sclerosi Multipla o il morbo di Parkinson; alcune lesioni causate da traumi quali le fratture del bacino e le lesioni del midollo spinale; alcuni interventi chirurgici invasivi per il trattamento di tumori della prostata, della vescica o dell’intestino retto.

Qualsiasi terapia venga impostata dall’Andrologo per affrontare una causa fisica di disfunzione sessuale, si renderà indispensabile tenere nella giusta considerazione la componente psicologica associata.

Dedicare attenzione agli aspetti fisici e, al tempo stesso, a quelli psicologici del problema, utilizzando l’intervento integrato di Andrologo e Sessuologo, significa rendere più efficace, rapida e definitiva la soluzione del problema, come spiega la Dott.ssa Valeria Randone, psicologo e sessuologo clinico, nel suo sito.

Una chiara dimostrazione della utilità della terapia integrata nasce dall’esperienza ricavata negli ultimi anni con l’utilizzo dei farmaci per la disfunzione erettile.

Si tratta di molecole (sildenafil, tadalafil, vardenafil, avanafil) che posseggono la capacità di dilatare i vasi sanguigni del pene, favorendo così il meccanismo dell’erezione.Tali terapie sono un rimedio “sintomatico”, in quanto esercitano un effetto temporaneo che restituisce al paziente un’erezione adeguata al rapporto sessuale, ma limitata al periodo di attività del farmaco.

Associare una terapia psico-sessuologica alla prescrizione dei farmaci consente di ampliare molto gli obiettivi della terapia medica. Intervenire sui livelli di ansia di un paziente con disfunzione erettile consentirà anzitutto di migliorare l’efficacia del farmaco, ma aiuterà soprattutto, laddove il fattore psicologico sia predominante, a recuperare autostima e sicurezza nel rapporto sessuale, con l’obiettivo finale di un progressivo abbandono del farmaco.
Prenota un appuntamento - Chiama: +39 095 500557
Servizi
Informazioni

GIAMMUSSO PROF BRUNO ANDROLOGO
Via Musumeci, 171 - 95128 - Catania
+39 095 500557
bgiammusso@hotmail.it
P.I. 04448150872

Seguici su
Newsletter
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.